Apple Car, arriva Ulrich Kranz con un lungo passato in BMW

Apple Car, arriva Ulrich Kranz con un lungo passato in BMW


Torniamo ancora a parlare di Apple Car a breve distanza dal rapporto di Reuters in cui si affermava che Apple starebbe discutendo con CATL e BYD per la fornitura delle batterie. La novità riportata da Bloomberg nelle ultime ore è molto più concreta ed interessante perché dimostra che Cupertino sta facendo davvero sul serio nel suo progetto di voler realizzare un’auto elettrica con avanzate tecnologie di guida autonoma.

Infatti, l’azienda ha assunto Ulrich Kranz che andrà ad affiancare Doug Field, dirigente di Apple che sta portando avanti questo ambizioso progetto e che in passato aveva contribuito allo sviluppo della Tesla Model 3. Il nome di Ulrich Kranz potrebbe non dire molto alla maggior parte delle persone. Tuttavia, sino a poco tempo fa è stato CEO di Canoo che ha contribuito a fondare, una startup che si occupa di veicoli elettrici. Ma prima di questa esperienza, Kranz ha rivestito diversi altri ruoli tra cui quello di vicepresidente senior della divisione che ha sviluppato la i3 elettrica (PROVA CONSUMI) e la sportiva Plug-in i8 presso la BMW, dove ha lavorato per 30 anni.

Insomma, si tratta di una persona con una grandissima esperienza nel campo dei veicoli elettrici. L’assunzione è stata confermata da Apple. Alla luce di questa notizia, non si può più avere dubbi sul fatto che Apple voglia entrare in qualche modo nel settore delle auto elettriche. Capire a che punto sia il progetto di Apple Car non è affatto facile: il tutto è partito nel 2014 quando si speculava di come l’azienda fosse impegnata attivamente a progettare la sua vettura. Dopo due anni, però, il progetto subì un ridimensionamento tanto che si parlava che la società americana volesse limitarsi a progettare solamente un software per la guida autonoma.

Nel corso degli ultimi mesi sembra che Apple abbia deciso di riavviare i suoi sforzi nel realizzare una vettura elettrica con soluzioni avanzate di guida autonoma. Sono arrivate, infatti, diverse indiscrezioni, compresa quella clamorosa del possibile accordo con il Gruppo Hyundai. Accordo che alla fine non c’è stato. Il lavoro di Apple sarebbe, comunque, ancora all’inizio e quindi pare che bisognerà attendere diversi anni prima di poter vedere su strada un’eventuale auto elettrica con il marchio Apple.



Via: HDBlog

ilportaledelnerd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *