Apple Watch 6, ecco il costo di materiali e assemblaggio

Apple Watch 6, ecco il costo di materiali e assemblaggio


Il mercato degli smartwach è in piena salute, complici la serie di lockdown che ci ha costretti in casa rendendoci più sensibili al nostro stato di salute e la voglia di indossare al polso un dispositivo in grado di supportarci negli allenamenti e di fornirci rapide informazioni di qualsiasi genere. Gli ultimi dati lo confermano: le spedizioni di smartwatch sono cresciute nel primo trimestre dell’anno del 35%, e ancor meglio ha fatto Apple con il suo Watch Series 6, che detiene il 33,5% di quote di mercato.

Visto il successo, Counterpoint Research ha voluto fare i conti in tasca all’azienda di Cupertino, stimando il costo sostenuto per la sua produzione. Chiaramente si parla di Bill of Materials (BoM), dunque non vengono incluse importanti voci come gli affitti, i beni immobili, la forza lavoro o la logistica. Semplicemente si cerca di calcolare quale sia la spesa in materiali e assemblaggio di Apple per il dispositivo presentato lo scorso autunno assieme al modello SE.

136 dollari. E il 68% di questo costo è relativo al display, al processore, ai sensori ed alla scocca. Più nello specifico:

  • processore e memoria: 23,7%

    • SIP S6 dual-core a 64-bit, chip W3 wireless, chip U1 Ultra Wideband
    • 1GB di RAM LPDDR4x, 32GB di memoria interna SK Hynix
  • scocca: 13,3%
    • Digital Crown, cornice, retro in alluminio/acciaio, ceramica/vetro zaffiro
  • display: 13,2%
    • Always-on Retina LTPO OLED, 1000 nit. Manca il Force Touch, il che abbassa il costo. Vengono conteggiati pannello, modulo touch, vetro ION-X
  • sensori: 12%
    • accelerometro, giroscopio, sensore di luce ambientale, cardiofrequenzimetro elettrico, sensore livelli O2, altimetro, bussola, GPS/GNSS
  • contenuto della confezione: 10%
  • batteria e sistema di ricarica: 6%
    • batteria da 303,8mAh, bobina di ricarica wireless
  • assemblaggio e test: 5%
  • gestione energetica e audio: 3%
  • IPR (proprietà intellettuale) e software: <1%
  • altre componenti: 14%

NOTA: il Taptic Engine occupa circa il 35% dello spazio interno di Apple Watch Series 6.

Siamo già a giugno, ed è ora di guardare avanti: Apple Watch 7 potrebbe portare con sé tante novità, a partire dall’estetica. I render già circolano in rete. Vi piacerebbe se fosse davvero così?



Via: HDBlog

ilportaledelnerd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *