GeForce RTX 3070 Ti nei primi benchmark

GeForce RTX 3070 Ti nei primi benchmark


NVIDIA GeForce RTX 3070 Ti è stata sottoposta al primo benchmark. Non è passato nemmeno un giorno da quando vi abbiamo raccontato la nostra opinione sulla RTX 3080 Ti, e già arrivano i primi indizi sulla prossima uscita di casa Nvidia.

Il benchmark è stato scovato da LeakBench sul sito ufficiale di Ashes of the Singularity, strategico in tempo reale pubblicato oramai cinque anni or sono da Stardock ma, ancora oggi, una scelta abbastanza comune quando si tratta di testare delle nuove schede video. Di seguito i risultati apparsi online e qualche considerazione tenendo sempre a mente che, sul sito del gioco, non vengono riportate le frequenze di CPU e GPU, quindi bisogna considerare tutti i dati e i confronti con le pinze.

Montando un AMD Ryzen 9 3900X e 32 GB di DDR, la GeForce RTX 3070 Ti ha staccato 105.5, 102 e 90 frame al secondo rispettivamente alle risoluzioni di 1080p, 1440p e 2160p. Purtroppo con la stessa identica configurazione e le impostazioni scelte (High_1080, High_1440, High_4K) non ci sono risultati registrati per la RTX 3080, quindi per un confronto aspettiamo di poterci mettere le mani sopra. L’unico confronto diretto presente all’interno del sito di Ashes of the Singularity è con una RTX 3070 liscia (prova) che, con la stessa configurazione e la medesima impostazione, stacca 94 frame al secondo.

In fase di presentazione, Nvidia per la GeForce RTX 3070 Ti ha parlato di prestazioni circa 1.5 volte superiori rispetto a quelle della 2070 Super e 2 volte quelle della GTX 1070 Ti. Rispetto alla RTX 3070 guadagna una manciata di Cuda Core e aumenta leggermente le frequenze ma, soprattutto, monta le GDDR6X che finora erano state esclusive dei modelli di fascia più alta. Come detto l’uscita è prevista per la prossima settimana, il 10 giugno 2021, a un prezzo, negli Stati Uniti per la Founder’s Edition, di 599 dollari. Tutta da capire la disponibilità e i prezzi delle versioni custom.



Via: HDBlog

ilportaledelnerd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *