J. J. Abrams/Bad Robot, la collaborazione con Apple TV+ proseguirà

J. J. Abrams/Bad Robot, la collaborazione con Apple TV+ proseguirà


Possiamo aspettarci tanti nuovi futuri contenuti firmati Bad Robot/J. J. Abrams su Apple TV Plus: il super regista/produttore/sceneggiatore ha confermato poche ore fa in un’intervista a Decider che la collaborazione con il servizio di streaming della Mela non si conclude con il rilascio della miniserie thriller Lisey’s Story, che avverrà proprio domani.

La miniserie, di cui Abrams è il produttore esecutivo (la regia è affidata a Pablo Larraín, è l’adattamento dell’omonimo romanzo del 2006 di Stephen King (in Italia si chiama La storia di Lisey). Per King si tratta di un progetto molto speciale, avendo dichiarato in passato che è il suo libro preferito tra tutti quelli che ha scritto. Abrams e King giungono quindi alla terza collaborazione, mentre Apple e Abrams alla seconda: qualche mese fa è uscita Little Voice, una serie TV commedia romantica/drammatica prodotta sempre da Bad Robot, compagnia fondata e capitanata appunto da Abrams (e dalla moglie Katie McGrath).

Nell’intervista, il produttore non è entrato troppo nei dettagli, ma ha lasciato intendere in modo piuttosto esplicito che altri progetti sono in lavorazione. Abrams si è definito “un grande fan” del team che lavora a TV Plus, che finora l’esperienza è stata estremamente positiva e che “sicuramente in Lisey’s Story sono stati dei partner incredibili”.

Mi sento incredibilmente fortunato a lavorare con i ragazzi di Apple perché a quanto pare vediamo cose che entusiasmano tutti noi in contemporanea, in qualche modo.

J. J. Abrams ha creato serie TV del calibro di Alias, Lost, Fringe e Westworld; ha scritto la sceneggiatura di due terzi della “sequel trilogy” di Star Wars (insomma Episodio VII, Il Risveglio della Forza, ed Episodio IX, L’Ascesa di Skywalker). Si vocifera che due anni fa Apple avesse cercato di assicurarsi un’esclusiva con la sua Bad Robot, mettendo sul piatto la bellezza di 500 milioni di dollari; ma che Abrams abbia rifiutato, preferendo firmare per WarnerMedia a metà della cifra, ma senza esclusiva.



Via: HDBlog

ilportaledelnerd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *