Un quinto oceano si è aggiunto ai quattro già noti

Un quinto oceano si è aggiunto ai quattro già noti


Ieri, 8 giugno 2021, è stato il World Oceans Day, la giornata mondiale degli oceani, e National Geographic ha approfittato dell’occasione per dichiarare ufficialmente l’Oceano antartico (anche noto come Oceano meridionale e Oceano australe), ovvero l’insieme di mari che circondano il continente antartico, il quinto oceano. Si aggiunge così all’Oceano atlantico, al pacifico, all’indiano e all’artico.

Alex Tait della National Geographic Society Geographer ha dichiarato che “l’Oceano antartico è stato considerato come tale dagli scienziati da molto tempo ma, dato che non si è mai trovato un accordo internazionale, non l’abbiamo mai riconosciuto ufficialmente”.

Gli scienziati hanno dibattuto a lungo se i mari attorno all’antartico avessero abbastanza caratteristiche peculiari da guadagnarsi un nome proprio, come gli altri oceani. Tait ha spiegato che “questo passo è stato fatto per riconoscerne le peculiarità e l’unicità dell’ecosistema rispetto agli altri”, un modo per aumentare la consapevolezza dell’opinione pubblica a proposito di un’area che ha particolare bisogno di essere conservata e protetta.

Mentre gli altri oceani vengono definiti dai continenti che li delimitano, spiega il National Geographic, i confini dell’Oceano antartico dipendono da una corrente. Gli scienziati pensano che la Corrente circumpolare antartica si sia formata 34 milioni di anni fa, quando l’Antartide si è separato dal Sud America. Questa corrente si muove da ovest a est attorno al continente e le sue acque sono più fredde e leggermente meno salate.

La Corrente circumpolare antartica muove più acqua rispetto a tutti gli altri oceani, attingendo sia dall’Oceano Atlantico che dall’indiano e dal pacifico, aiutando così un sistema di trasporto del calore detto conveyor belt (nastro trasportatore) e giocando un ruolo fondamentale nell’economia del clima della Terra.

Il tema dell’ambiente e del clima è sempre più presente, anche in ambito tecnologico con progetti che abbracciano ad esempio l’intelligenza artificiale e utilizzano app di nuova generazione.



Via: HDBlog

ilportaledelnerd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *