WindTre rimodula alcune offerte mobile dal 28 giugno: cosa cambia per gli utenti

WindTre rimodula alcune offerte mobile dal 28 giugno: cosa cambia per gli utenti


Non c’è solo Vodafone nel libro nero degli operatori con all’attivo diverse rimodulazioni già nei primi mesi del 2021. A farne parte c’è anche WindTre, l’operatore unico che nelle scorse ore ha annunciato una nuova modifica unilaterale del contratto attraverso cui – senza troppi giri di parole – vuole spingere i propri clienti rete mobile ad attivare il servizio di ricarica automatica.

La rimodulazione sarà attiva a partire dal prossimo 28 giugno 2021 e, secondo quanto dichiarato da WindTre in un’apposita informativa sul sito ufficiale, si è resa necessaria per uniformare i sistemi e migliorare le condizioni riservate ai Clienti.

COSA CAMBIA

Le novità che verranno introdotte sono due ed entrambe, continua WindTre, permetteranno agli utenti dell’operatore arancione di avere un maggiore controllo della spesa per il traffico internet non incluso nell’offerta.

  • nuovo meccanismo extrasoglia per la navigazione internet: WindTre prevede 1GB di traffico giornaliero al costo di 0,99 euro. Il bundle dati sarà utilizzabile fino alle 23.59 del giorno in cui è stato erogato; una volta esaurito, la navigazione verrà bloccata fino al giorno successivo.
  • credito insufficiente, cosa succede: ogni volta che il credito risulti insufficiente per l’attivazione e il rinnovo delle opzioni attive sulla SIM, ad eccezione dei costi relativi alle offerte roaming, il traffico incluso non viene sospeso, ma resterà disponibile per un 1 giorno solare (fino alle 23.59) al costo di 0,99 euro. Qualora il giorno successivo il credito fosse ancora insufficiente, il traffico incluso sarà nuovamente disponibile per ulteriori 4 giorni al costo di 1,99 euro. Se, trascorsi i 5 giorni, il credito risulterà ancora insufficiente, la SIM rimarrà attiva solo in ricezione o per effettuare chiamate di emergenza.

Il costo viene addebitato nella prima ricarica utile, in aggiunta a quello di rinnovo dell’offerta o costo di attivazione. L’anticipo del traffico è disponibile più volte al mese ed è valido per le opzioni che prevedono traffico incluso con addebito su credito residuo attive sulla SIM.

DIRITTO DI RECESSO

Gli utenti WindTre non disposti ad accettare tali variazioni contrattuali potranno esercitare il diritto di recesso o passare ad altro operatore senza costi aggiuntivi come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche.

Come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, qualora non accettassi le suddette modifiche, potrai esercitare il diritto di recesso dai servizi WINDTRE o passare a un altro operatore senza penali né costi di disattivazione fino al giorno prima della variazione SMS (termine rispettoso dei 30 giorni che devono intercorrere tra notifica e variazione), inviando una comunicazione con causale di recesso: “modifica delle condizioni contrattuali” attraverso uno dei seguenti canali:


  • lettera raccomandata A/R al seguente indirizzo: Wind Tre S.p.A. CD MILANO RECAPITO BAGGIO Casella Postale 159 20152 MILANO MI
  • via PEC, scrivendo a [email protected]
  • presso un punto vendita WINDTRE. Consulta la lista dei punti vendita abilitati
  • chiamata al 159 per acquisire la tua richiesta accertando la tua identità
  • assistente digitale “WILL” in Area Clienti e APP WINDTRE

E’ possibile verificare il costo attuale delle offerte oggetto di modifica, utilizzando l’Area Clienti o l’APP WINDTRE, dove sono presenti tutte le informazioni di dettaglio.



Via: HDBlog

ilportaledelnerd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *