Apple Pay, arriva Poste Italiane: Lista Aggiornata delle Banche 2021

1 month ago 55

Ecco la lista aggiornata delle banche in Italia che supportano Apple Pay nel 2021.

Aggiornamento dell’8 dicembre 2021

La lista delle banche che supportano ufficialmente Apple Pay, al netto di qualche defezione come Boon, continua a crescere, e ora include perfino Poste Italiane. Ecco dunque la lista aggiornata delle banche Apple Pay in Italia del 2021.

Apple Pay: Aggiungere una carta di credito su iPhone e iPad

A ottobre del 2018, alle banche che supportano Apple Pay si sono aggiunte anche CaixaBank in Spagna e Widiba in Italia (Widiba è la banca online di Gruppo Montepaschi, e in seguito Hype. Poi, è stato il turno di Bunq, una banca rivolta ai professionisti che hanno bisogno di un set di servizi e conti multipli, con prezzi costi fissi che partono da 7,99€ al mese; un istituto virtuale: l’intera esperienza utente inizia a finisce nell’app gratuita per iPhone.

Dopo Buddybank, Carta BCC (Banca Credito Cooperativo), Cassa Centrale, Casse Rurari Trentine e Credit Agricole (Cariparma, Friuladria, Carispezia) ad aprile 2018 è stato poi il turno di Fineco. Infine, sono giunti pure i gruppi più grossi, come Intesa, BNL e UBI.

Ora è il turno di PostePay e BancoPosta; per aggiungere la carta PostePay o BancoPosta al Wallet, basta scaricare le ultime versioni delle app da App Store e seguire le istruzioni presentate a video. Dopodiché, per effettuare un pagamento tramite iPhone con Face ID, sarà sufficiente premere due volte il tasto laterale ed effettuare l’autenticazione biometrica.

Ecco dunque la lista delle banche che appoggiano formalmente Apple Pay a dicembre 2021 con le new entry Poste Italiane:

  • ALLIANZ BANK
  • American Express
  • Banca Cambiano 1884
  • Banca del Piemonte
  • Banca di Asti
  • Banca Generali
  • Banca Passadore
  • Banca Popolare Del Frusinate (carte di credito)
  • Banca Popolare di Puglia e Basilicata
  • Banca Popolare di Sondrio
  • Banca Popolare S. Angelo (carte di credito)
  • BANCA POPOLARE VALCONCA
  • BANCA PROGETTO
  • Banca Sella
  • Banca Valsabbina
  • Banca 5
  • Banco Azzoaglio
  • Banco BPM
  • Banco di Sardegna
  • Banca Mediolanum
  • Bank of America
  • Biver Banca
  • BNL
  • BNL Gruppo BNP Paribas
  • BPER Banca
  • Buddybank
  • bunq
  • Carrefour Banca
  • CARTA BCC (Banca di Credito Cooperativo)
  • Cassa Centrale Banca
  • Cassa Centrale, Casse Rurali Trentine (carte di credito)
  • Cassa di Risparmio di Bra
  • Cassa di Risparmio di Cento
  • Cassa Di Risparmio di Fermo (carte di credito)
  • Cassa di Risparmio di Fossano
  • Cassa di Risparmio di Saluzzo
  • CHEBANCA
  • CiviBank
  • Cornèr Europe
  • Creval
  • Curve
  • Deutsche Bank
  • DOTS
  • Edenred (carte ExpendiaSmart)
  • Fideuram
  • Findomestic
  • FinecoBank
  • Flowe
  • Gruppo Banca Carige
  • Gruppo Banco Desio
  • Gruppo Crédit Agricole Italia (carte di debito EasyPlus e carte di credito Nexi)
  • Hello Bank!
  • Hello bank! (gestita da BNL)
  • Hype
  • IBL BANCA
  • iCard
  • Illimity Bank
  • ING
  • Intesa Sanpaolo
  • Intesa Sanpaolo Fideuram
  • Intesa Sanpaolo Private Banking
  • IWBank
  • Joompay Europe S.A.
  • MeglioBanca (carte di credito)
  • Monese
  • N26
  • Nexi (comprese le carte emesse da CartaSi e ICBPI)
  • Payhawk
  • Paysera
  • Poste Italiane
  • Qonto
  • Raiffeisen (carte di credito Visa e Mastercard)
  • Revolut
  • Sanfelice 1893 Banca Popolare (carte di credito)
  • Solution Bank
  • Sparkasse Cassa di Risparmio di Bolzano (carte di credito Visa e Mastercard)
  • Stocard
  • SumUp
  • TIMpersonal
  • UBI Banca
  • UniCredit
  • Viva Wallet
  • Vivid Money
  • Volksbank
  • Widiba
  • Wise
  • ZEN.COM

Gli esercenti presso cui è possibile usare Apple Pay sono molti, e includono: Apple Store, Auchan, Autogrill, Eataly, LaGardenia, H&M, Leroy Merlin, Limoni, OVS, Simply Market, Unieuro, Lidl, Eurospin, Esselunga, MediaWorld, Leroy Marlin, Mondadori Store, La Rinascente, Sephora, oltreché un serie di siti online (Deliveroo, Easyjet, Eprice, Giglio.com, Musement etc.).

In generale, comunque, nella maggior parte dei casi il pagamento via iPhone funziona su quasi tutti i POS abilitati al contactless. Dunque, non è necessario cercare il logo Apple Pay sulla vetrina: se supportano contactless, quasi certamente potrete pagare con iPhone. Ecco perché oggi è possibile acquistare col telefono perfino i biglietti della metro di Milano e Roma e sui Flixbus.

Read Entire Article