Google Drive, limite 5 milioni di elementi per ogni account

1 year ago 5523

A quanto pare Google Drive ha introdotto un limite al numero di elementi, tra file e cartelle, che si possono immagazzinare: 5 milioni. La società non l’ha mai annunciato formalmente, e pare che la novità risalga ad almeno qualche settimana fa; è emersa solo perché alcuni utenti hanno iniziato a lamentarsene sui forum di supporto ufficiale, e l’assistenza di Google l’ha confermata.

La posizione ufficiale della società è che il provvedimento si è rivelato necessario per garantire gli standard di prestazioni e affidabilità del servizio, e che poche persone se ne accorgeranno; tuttavia ci sono alcune modalità dell’implementazione che fanno storcere un po’ il naso - oltre alla scarsa comunicazione e all’assenza di preavviso, per esempio, il limite è uguale per tutti, a prescindere dalla quantità di spazio acquistato.

Google One, la VPN arriva anche nei piani pi

Android 09 Mar

Gli abbonamenti Google One, che ruotano prevalentemente attorno al cloud storage su Drive, partono da 100 GB e possono arrivare fino a 30 TB. In questo caso estremo, servono file da 6 MB l’uno (in media, naturalmente) per raggiungere il limite di 5 milioni, non contando le cartelle. Nel caso di 2 TB si scende a soli 400 kb. È chiaro che chi usa Drive prevalentemente per immagazzinare foto, video e in generale file di grandi dimensioni non dovrebbe avere grossi problemi, ma le imprese grandi e piccole che lo usano soprattutto per i documenti potrebbero trovarsi in difficoltà. È il caso per esempio di uno studio veterinario del Regno Unito, la cui testimonianza si trova, insieme a quelle di molti altri, nell’Issue Tracker ufficiale (basta seguire il link FONTE in fondo all'articolo).

Al momento non sembrano esserci molte soluzioni concrete a parte organizzare i file in archivi compressi, come ZIP e RAR, che naturalmente contano come un file solo, oppure cambiare fornitore di cloud storage. A questo proposito vale la pena osservare che Dropbox dice che non ci sono limiti, mentre OneDrive dice che non si possono inserire più di 50.000 file per ogni cartella, ma non sembrano esserci limiti globali.


Read Entire Article