Disponibile un secondo aggiornamento cumulativo di aprile 2024 per Windows 11

1 month ago 85

di Alexandre Milli, 24 aprile 2024, 00:00 24 aprile 2024, 00:00

È disponibile un secondo aggiornamento cumulativo di aprile 2024 per Windows 11. Microsoft ha infatti appena rilasciato l’aggiornamento cumulativo per la nuova versione pubblica del suo sistema operativo. Come al solito è disponibile tramite Windows Update.

NOTA | Disponibile come aggiornamento cumulativo facoltativo su Windows Update.

L’aggiornamento cumulativo, scaricabile da tutti gli utenti di Windows 11 22H2 e 23H2, prende il nome di KB5036980 portando con sé ulteriori correttivi, miglioramenti della stabilità, della sicurezza e dell’esperienza di aggiornamento a Windows 11.

Elenco correzioni e miglioramenti Windows 11 Build 22621.3527 e 22631.3527

  • Nuovo! La sezione Consigliati del menu Start mostrerà alcune app di Microsoft Store. Queste app provengono da un piccolo gruppo di sviluppatori curati. Questo ti aiuterà a scoprire alcune delle fantastiche app disponibili. Se desideri disattivare questa funzionalità, vai su Impostazioni > Personalizzazione > Start . Disattiva l’interruttore Mostra consigli per suggerimenti, promozioni di app e altro ancora .
  • Nuovo! Nelle prossime settimane, le app utilizzate più frequentemente potrebbero essere visualizzate nella sezione Consigliate del menu Start. Questo vale per le app che non hai già aggiunto al menu Start o alla barra delle applicazioni.
  • Nuovo! Questo aggiornamento migliora le icone dei widget sulla barra delle applicazioni. Non sono più pixelati o sfocati. Questo aggiornamento avvia anche il lancio di un set più ampio di icone animate.
  • Nuovo! Questo aggiornamento influisce sui widget nella schermata di blocco. Sono più affidabili e hanno una qualità migliore. Questo aggiornamento supporta anche più elementi visivi e un’esperienza più personalizzata per te.
  • Questo aggiornamento interessa la tastiera touch. Fa sì che il layout della tastiera giapponese 106 venga visualizzato come previsto quando accedi.
  • Questo aggiornamento risolve un problema che interessa le Impostazioni. Smette di rispondere quando chiudi un menu a comparsa.
  • Questo aggiornamento aggiunge un nuovo criterio di gestione dei dispositivi mobili (MDM) denominato “AllowScreenRecorder”. Influisce sullo strumento di cattura. Gli amministratori IT possono utilizzare questo criterio per disattivare la registrazione dello schermo nell’app.
  • Questo aggiornamento aggiunge il supporto per i file Arm64 .msi utilizzando un oggetto Criteri di gruppo (GPO). Ora puoi utilizzare la Console Gestione Criteri di gruppo (GPMC) per aggiungere file Arm64 .msi. Puoi anche utilizzare un oggetto Criteri di gruppo per installare questi file su macchine Arm64. 
  • Questo aggiornamento risolve un problema che interessa il comando netstat -c . Non riesce a eseguire un’efficace risoluzione dei problemi di esaurimento delle porte.
  • Questo aggiornamento risolve un problema che interessa una rete a bassa latenza. La velocità dei dati sulla rete diminuisce in modo significativo. Ciò si verifica quando si attivano i timestamp per una connessione TCP (Transmission Control Protocol).
  • Questo aggiornamento risolve una condizione di competizione che potrebbe impedire l’avvio di una macchina. Ciò si verifica quando si configura un bootloader per avviare più sistemi operativi.
  • Questo aggiornamento risolve un problema che interessa il percorso di gestione dell’archivio secondario dell’acceleratore. Si verifica una perdita di memoria che interessa alcuni dispositivi.
  • Questo aggiornamento influisce sulle allocazioni dei media. Migliora la granularità della memoria per alcune configurazioni hardware. Ciò riduce l’impegno eccessivo. Inoltre, le prestazioni sono più efficienti.
  • Questo aggiornamento interessa il sottosistema Windows per Linux 2 (WSL2). La risoluzione intermittente dei nomi non riesce in una configurazione DNS divisa.
  • Questo aggiornamento risolve un problema che riguarda le stampanti universali. Il sistema crea per loro code di stampa duplicate.
  • Questo aggiornamento aggiorna i profili COSA (Paese e Impostazioni operatore) per alcuni operatori di telefonia mobile.
  • Questo aggiornamento risolve un problema che interessa il protocollo ARP (Address Risoluzione Protocol) della rete dei contenitori. Restituisce l’ID sottorete virtuale (VSID) errato per le porte esterne.
  • Questo aggiornamento risolve un problema di allocazione della memoria nell’Host Networking Service (HNS). Il problema causa un elevato consumo di memoria. Influisce anche sulla distribuzione e sulla scalabilità di servizi e pod.
  • Questo aggiornamento risolve un problema che si verifica quando si passa da utente normale ad amministratore per eseguire un’applicazione. Quando utilizzi un PIN per accedere, l’app non verrà eseguita.
  • Questo aggiornamento influisce sull’integrità del codice protetto dall’hypervisor (HVCI). Accetta driver che ora sono compatibili.
  • Questo aggiornamento include modifiche trimestrali al file Blocklist dei driver vulnerabili al kernel di Windows, DriverSiPolicy.p7b . Si aggiunge all’elenco dei conducenti a rischio di attacchi Bring Your Own Vulnerable Driver (BYOVD).
  • Questo aggiornamento risolve un problema che interessa le protezioni Protected Process Light (PPL). Puoi aggirarli.
  • Questo aggiornamento risolve un problema che riguarda l’offload hardware Bluetooth Advanced Audio Distribution Profile (A2DP). Si verifica un errore irreversibile sui PC che lo supportano.
  • Questo aggiornamento risolve un problema che interessa Distributed Transaction Coordinator (DTC). Si verifica una perdita di memoria quando vengono recuperate le mappature.
  • Questo aggiornamento risolve un problema che interessa la soluzione LAPS (Local Administrator Password Solution) di Windows. Le relative azioni di post-autenticazione (PAA) non si verificano alla fine del periodo di grazia. Si verificano invece al riavvio.
  • Questo aggiornamento risolve un problema che interessa il Resilient File System (ReFS). Un carico elevato potrebbe rendere il sistema non risponde. Inoltre, l’accesso potrebbe essere lento.

Articolo di Windows Blog Italia

Non dimenticate di scaricare la nostra app per Windows, per Android o per iOS, di seguirci sul nostro Feed RSSFacebookTwitterYouTubeInstagram e di iscrivervi al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornati su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft. Iscrivetevi al nostro canale Telegram di offerte per approfittare di tanti sconti pubblicati ogni giorno.

Tag //

Read Entire Article