GoDaddy: esposti i dati di 1,2 milioni di siti WordPress in seguito a una breccia

1 month ago 51

Una breccia di GoDaddy ha portato all'esposizione in rete di un totale di all'incirca 1,2 milioni di siti WordPress, anche se la compagnia sta già risolvendo tutto.

GoDaddy

GoDaddy ha da poco confermato che un attacco ha esposto i dati di moltissimi clienti che sfruttano i servizi della piattaforma. Si parla di cifre davvero preoccupanti, visto che circa 1,2 milioni di utenti potrebbero aver riscontrato problemi in tal senso.

Il tutto riguarda nello specifico dei clienti WordPress, visto che una password di GoDaddy che permetteva di accedere a un database enorme è stata rubata da terze parti, stando a quanto spiegato dalla compagnia stessa. Di conseguenza, i clienti potrebbero essere attualmente a rischio di attacco phishing, malware, ransomware, o avere problemi con il proprio database.

Stando alle prime indagini, sembra che l’esposizione abbia già avuto inizio nei primi giorni del mese di settembre, anche se il problema è venuto a galla solamente di recente. Per fortuna la compagnia ha avuto modo di prendere la situazione di petto, resettando le credenziali compromesse al fine di bloccare i malintenzionati pronti ad appropriarsi dei dati degli altri siti, mentre ha iniziato l’installazione di ulteriori certificati.

Va specificato che i clienti che potrebbero essere stati esposti dalla breccia stanno attualmente venendo contattati dalla compagnia, che mette a disposizione il proprio servizio clienti (anche in italiano) al fine di risolvere ogni tipo di problema nato dalla spiacevole breccia.

Read Entire Article