NVIDIA: rivelate le nuove GPU GeForce RTX 40 e il DLSS 3

1 year ago 404

Nella giornata odierna, durante la GTC, NVIDIA ha rivelato le sue nuove GeForce RTX 40 e il DLSS3.

In occasione della conferenza GTC, NVIDIA ha rivelato le nuove GeForce RTX 40, delle schede video pronte a offrire prestazioni uniche e rivoluzionarie. Basate sulla nuova architettura NVIDIA Ada Lovelace, queste schede sono un grande salto generazionale in termini di prestazioni.

L’era del ray-tracing RTX e del rendering neurale è in piena crescita e sta rivoluzionando il settore, la nostra nuova architettura Ada Lovelace rappresenta un’evoluzione che porta tutto al livello successivo“, ha dichiarato Jensen Huang, fondatore e CEO di NVIDIA, in occasione del GeForce® Beyond: Special Broadcast al GTC. Ada offre un salto di qualità nelle prestazioni per i giocatori e apre la strada ai creator di mondi completamente simulati. Con prestazioni fino a quattro volte superiori rispetto alla generazione precedente, Ada stabilisce un nuovo standard per il settore“, continua Huang.

La più potente della nuova serie è la RTX 4090, che grazie anche al nuovo DLSS 3 è fino a 4 volte più veloce rispetto alla RTX 3090 Ti con DLSS 2. La RTX 4090 sarà disponibile dal 12 ottobre a partire da 1.599 dollari.

La RTX 4080 invece uscirà in due versioni: una da 16GB (con 9.728 CUDA core e memoria 16GB Micron GDDR6X ad alta velocità) e una 12GB (7.680 CUDA core e 12 GB di memoria Micron GDDR6X). Entrambe le configurazioni RTX 4080 saranno disponibili a novembre, rispettivamente con prezzi a partire da 1.199 e 899 dollari.

Arriva il nuovo DLSS 3

Annunciato anche l’arrivo del nuovo DLSS 3 (Deep Learning Super Sampling), capace di generare interi frame in tempo reale con l’intelligenza artificiale, potenziando giochi e applicazioni limitate da GPU e CPU.

DLSS è una delle nostre invenzioni più importanti e ha reso possibile il ray-tracing in tempo reale. DLSS 3 è un altro salto di qualità per i giocatori e i creator“, ha dichiarato Jensen Huang, fondatore e CEO di NVIDIA. “Il nostro lavoro pionieristico nel rendering neurale RTX ha aperto un nuovo universo di possibilità in cui l’intelligenza artificiale svolge un ruolo centrale nella creazione di mondi virtuali“.

Può superare i limiti delle prestazioni della CPU nei giochi consentendo alla GPU di generare interi fotogrammi in modo assolutamente indipendente.

Le innovazioni tecnologiche delle GPU RTX Serie 40

  • Multiprocessori di streaming con una potenza di shader fino a 83 teraflops, oltre 2 volte superiore alla generazione precedente.
  • RT Cores di terza generazione con fino a 191 teraflops effettivi di ray-tracing, 2,8 volte superiori alla generazione precedente.
  • Tensor Core di quarta generazione con fino a 1,32 petaflop Tensor – 5x rispetto alla generazione precedente usando l’accelerazione FP8
  • Shader Execution Reordering (SER) che migliora l’efficienza di esecuzione riprogrammando all’istante i carichi di lavoro di shading per utilizzare meglio le risorse della GPU. Un’innovazione significativa come lo fu l’esecuzione fuori ordine per le CPU, SER migliora le prestazioni del ray-tracing fino a tre volte e i frame rate dei giochi fino al 25%.
  • L’acceleratore di flusso ottico Ada, con prestazioni due volte più veloci, consente a DLSS 3 di prevedere il movimento in una scena, permettendo alla rete neurale di aumentare il frame rate mantenendo la qualità dell’immagine invariata.
  • I miglioramenti architetturali, abbinati alla tecnologia di processo TSMC 4N personalizzata, consentono di ottenere un salto fino a due volte superiore nell’efficienza energetica.
  • I doppi codificatori NVIDIA (NVENC) riducono i tempi di esportazione fino alla metà e offrono il supporto AV1. La codifica NVENC AV1 è stata adottata da OBS, Blackmagic Design DaVinci Resolve, Discord e tanti altri.
Read Entire Article