BMW: il nuovo assistente vocale sarà basato su Alexa

1 year ago 342

Il marchio tedesco si sposta su Amazon per la gestione dell'assistente vocale.

Il nuovo assistente vocale di BMW potrebbe essere più riconoscibile di quanto crediate: si tratterà infatti di Alexa, lo stesso assistente vocale che Amazon inserisce all’interno dei suoi dispositivi Echo (e non solo).

Non si tratta però di una copia 1 a 1, almeno da quello che si evince dalle dichiarazioni di Stephan Durach, Senior Vice President Connected Company and Development Technical Operations del Gruppo BMW e di Dave Limp, Senior Vice President Devices and Services di Amazon.

Al contrario, dovrebbe basarsi su Alexa, permettendo un dialogo più naturale di quello presente, così da permettere a chi guida di rimanere concentrato sulla strada. Il sistema utilizzerà l’Alexa Custom Assistant, nato per rendere facile e veloce per le aziende sviluppare un assistente vocale personalizzato.

I clienti potranno scegliere, una volta acquistata l’auto di sfruttare l’assistente vocale BMW o Alexa, oppure di farli lavorare in contemporanea, così da poter accedere comunque alla pletora di servizi che l’assistente Amazon offre già nelle Smart Home. Ora non resta che attendere e vedere in azione questo nuovo assistente di BMW, scoprendo anche quali tipi di funzione permetterà di utilizzare. Ecco come BMW racconta questa sua nuova funzione:

Utilizzate Amazon Alexa a casa? E perché non anche nella vostra BMW? Per garantire massimo comfort e ottimo intrattenimento avete a disposizione molte funzioni pratiche di Amazon Alexa anche nella vostra auto.

Read Entire Article