Come installare file IPA su iPhone

9 months ago 278

Installare app su iPhone o iPad non da App Store, e senza jailbreak? Dev'essere uno scherzo, vero? No, non solo non è uno scherzo, ma è anche un sistema open source per superare i limiti dei dispositivi della mela. 

Ma com'è possibile e come installare file IPA su iPhone? Tutto avviene grazie a uno store alternativo all'App Store, chiamato AltStore. Vediamo cos'è e come installarlo, da Windows o Mac, in modo da poter installare i file IPA (che sta per iOS Package App Store) sul vostro melafonino. Sembra complicato? Beh, certamente non è semplice come installare app dall'App Store, ma con un po' di pazienza potrete anche voi apprezzare i vantaggi di questo sistema, fermo restando che installare file IPA sul telefonino potrebbe esporvi a rischi di cui noi non ci riteniamo responsabili, così come non lo saremo per un uso illegale di questo sistema come la pirateria, che noi non promuoviamo in nessun modo.

Chiarito questo punto, andiamo a scoprire come usare AltStore per installare file IPA su iPhone, oltre a ricordarvi come creare dei widget su iPhone.

Indice

Come installare file IPA su iPhone senza jailbreak

Come molti di voi sapranno, iOS, il sistema operativo degli iPhone (così come iPadOS per gli iPad), non consente l'installazione di app al di fuori dell'App Store, e l'unico modo per ovviare a questo limite è il cosiddetto jailbreak.

Ma cosa fare se non si vuole effettuare questa procedura? In realtà ci sono altri sistemi, e il più semplice e sicuro è AltStore. Questo strumento, ideato da Riley Testut, si basa sullo stesso sistema della mela per consentire agli studenti di creare app per iPhone senza dover pagare 99 dollari l'anno per l'account sviluppatore, con il limite di installare fino a tre app utilizzando il proprio ID Apple.

Ma cos'è e come funziona AltStore? Andiamo a scoprirlo.

Cos'è AltStore

Come installare file IPA su iPhone

AltStore quindi è uno store alternativo. Ma questo non spiega molto, visto che non si possono installare app al di fuori dell'App Store. In realtà, AltStore è un'app che installate sul vostro iPhone o iPad e che comunica con un computer, Mac o PC Windows, sulla stessa rete. 

Questo consente, come vedremo, di installare fino a tre app in formato IPA sul telefono, senza alcun controllo da parte di Apple. Capirete bene come l'installazione di file IPA apra potenzialmente le porte a una serie di rischi, non solo per il vostro telefono, ma anche legali, in quanto è possibile cercare o installare app che violano le licenze degli sviluppatori. 

Questo non è un fenomeno che incentiviamo, e di cui non ci riteniamo responsabili in nessun modo e che lo stesso Testut non approva, e infatti, pur potendo installare qualsiasi file IPA, lo sviluppatore ha costruito un marketplace di app sicure a cui non solo è dedicata una pagina informativa, con le autorizzazioni richieste dall'app, ma anche una notifica in caso l'app cambi queste richieste a seguito di un aggiornamento (la funzione è in arrivo con AltStore 2.0).

Detto questo, qualunque operazione compiate seguendo questa guida lo fate a vostro rischio e pericolo. 

Ma come funziona AltStore, e come si possono installare file IPA su iPhone o iPad? Prima di tutto, AltStore è un progetto gratuito e open source (qui trovate la pagina su GitHub), controllato da decine di sviluppatori e molto conosciuto, che sfrutta lo stesso sistema del programma Xcode di Apple utilizzato per sviluppare app che consente di inviare un'app in formato IPA dal proprio computer all'iPhone per testarla. Questo processo utilizza il vostro ID Apple e relativa password, ma non va ad AltStore, solo ad Apple per l'autenticazione e conservato nel portachiavi del dispositivo in modo che non possa essere letto da altri. In ogni caso, se non vi fidate, potete creare un account usa e getta.

AltStore firma quindi l'applicazione con il vostro ID Apple in modo che l'app possa essere eseguita. Per farlo, dovrete utilizzare il certificato di sviluppatore nelle impostazioni del dispositivo, e quando lo farete potrete installare un'app e utilizzarla, ma solo per sette giorni.

Il fatto è che AltStore non funziona da solo, ma si basa su un computer sulla stessa rete che esegue AltServer, quindi avrete bisogno sia di iTunes che iCloud installati su quel dispositivo. AltServer è un'app complementare che serve per installare e aggiornare le app connettendosi ad AltStore.

Questo serve perché Apple ha imposto la limitazione che gli sviluppatori con account gratuito non possano installare un'app localmente, ma solo attraverso la sincronizzazione Wi-Fi con iTunes. Quindi AltServer non solo è necessario per l'installazione iniziale, ma anche successivamente. Inoltre, come dicevamo, le limitazioni di Apple non consentono di utilizzare un'app installata in questo modo per più di una settimana, quindi per superare questo limite Testut ha fatto sì che AltStore aggiorni automaticamente la chiave di firma sull'app allo scadere di questo periodo, in modo da poter ottenere altri sette giorni di utilizzo. Questo può avvenire in background, ma per funzionare richiede - ancora - che siate nella stessa rete del computer che esegue il server di AltStore, AltServer appunto.

L'altra limitazione, come abbiamo detto, è che potrete installare solo fino a tre app. Chiariti questi punti, andiamo a vedere come installare AltStore su iPhone o iPad, da Windows o Mac, perché come abbiamo detto per la procedura avrete bisogno di un PC con iTunes e iCloud.

Un ultimo appunto. Probabilmente molti di voi si chiederanno perché Apple non blocchi questo metodo cambiando il suo codice. Secondo Testut, il motivo è semplice. AltStore sfrutta lo stesso meccanismo di Xcode, l'ambiente di sviluppo di Apple per creare app per i suoi sistemi operativi. Cambiarlo sarebbe un investimento enorme, non giustificato dall'infinitesimale bacino di utenti di AltStore. Anche perché, per quanto semplice, la procedura per installare app in questo modo è piuttosto limitata e non è certo istantanea come installare app dall'App Store.

Detto questo, vediamo come installarlo e usarlo. 

Come installare AltStore da Windows

Per installare AltStore da Windows, dovrete scaricare iTunes e iCloud da Apple e non dal Microsoft Store.

iTunes va scaricato da qui e iCloud da qui. Sono link ufficiali di Apple, quindi andate sul sicuro.

Ora potete scaricare AltServer, che trovate sul sito di AltStore. Scorrete fino in fondo e cliccate su Download sotto Windows. 

Premete i tasti Windows + E e andate nella cartella Download del computer. Cliccate con il tasto destro su AltInstaller.zip e selezionate Estrai tutto. Toccate Estrai e nella cartella AltInstaller cliccate due volte su setup per installare AltServer. Cliccate su Next tre volte, poi su e infine su Close.

Seguite le istruzioni a schermo e una volta finita l'installazione premete il tasto Windows e scrivete AltServer, poi cliccate su Esegui come amministratore sotto AltServer. Cliccate su e se richiesto date il consenso per l'accesso alle reti private mettendo la spunta di fianco a Reti private e poi cliccando su Consenti accesso.

Riceverete una notifica in basso a destra che vi conferma come AltServer sia in esecuzione e l'icona di AltServer apparirà nella barra delle applicazioni, in basso a destra, in quanto il programma verrà eseguito in background.

Se non la vedete, cliccate sulla cuspide verso l'alto di fianco all'icona del Wi-Fi e la riconoscerete dal simbolo "<>".

Come installare file IPA su iPhone

Ora collegate il vostro iPhone al computer tramite cavo, poi sbloccatelo. Se sul telefono appare una richiesta, cliccate su Accetta
autorizzate il collegamento sul telefono. Avviate iTunes e in caso sia richiesto acconsentite all'accesso su iPhone dal computer e sul telefono, autorizzando l'operazione inserendo il vostro codice di sblocco.

Nella finestra di iTunes, nel pannello di sinistra in alto, cliccate su Riepilogo. Poi nella finestra centrale scorrete verso il basso e mettete la spunta e Sincronizza questo iPhone tramite Wi-Fi.

Ora cliccate sull'icona AltServer nella barra delle applicazioni, in basso a destra (potrebbe essere necessario cliccare prima sulla cuspide verso l'alto), poi cliccate su Installa AltStore e scegliete il vostro iPhone.

A questo punto dovete inserire il vostro ID Apple e password. Come abbiamo già anticipato, questi non verranno condivisi con AltStore ma inviati ad Apple, e serviranno all'app di autenticarsi con i server dell'azienda per configurare il vostro account come sviluppatore gratuito e permettere il sideload.

Se non vi fidate, potete sempre creare un ID Apple secondario solo per questo scopo (se non sapete come fare, vi rimandiamo a questa guida).

Dopo qualche secondo dovrebbe apparire una notifica da parte di AltServer che vi conferma che AltStore è stato installato correttamente sull'iPhone. In caso l'app non appaia, riavviate il telefono, che potete scollegare dal computer (se acceso, usate lo strumento di espulsione sicura di Windows in basso a destra, cliccando prima sulla freccia verso l'alto e poi sull'icona a forma di chiavetta USB).

Come installare AltStore da Mac

Se invece avete un Mac, la procedura è più semplice, in quanto non dovete installare altro che AltServer. Andate sul sito ufficiale, scorrete verso il basso e cliccate su Download sotto macOS.

A download ultimato, cliccate sul Finder (icona con la faccia sorridente sul Dock) e selezionate Download a sinistra (se richiesto, cliccate su Consenti). Qui individuate il file altserver.zip, premete il tasto control e cliccateci sopra (o cliccateci sopra con il tasto destro del mouse).

Selezionate Apri e verrà estratta l'app AltServer. Trascinatela nella cartella Applicazioni, che vedete nel pannello di sinistra della finestra del Finder.

Come installare file IPA su iPhone

Selezionate Applicazioni e cliccate due volte su AltServer per lanciarla. Date conferma della vostra intenzione di avviarla cliccando su Apri e sulla barra dei menu in alto apparirà l'icona dell'app ("<>"). In alto a destra, apparirà una richiesta da parte di AltServer di inviare notifiche. Cliccate sul menu a tendina e selezionate Consenti. Successivamente, apparirà, sempre in alto a destra una notifica che recita "AltServer runs in the background as a menu app listening for AltStore".

Ora collegate il vostro iPhone al computer tramite il cavo e sbloccatelo. Se richiesto, date conferma di voler consentire il collegamento. 

Ora, se avete un Mac con macOS 10.14 o precedenti, dovete avviare iTunes, cliccare su Riepilogo in alto a sinistra e dalla finestra centrale mettere la spunta su Sincronizza questo iPhone tramite Wi-Fi.

Se invece il vostro Mac è dotato di macOS 10.15 o successivi, cliccate sul Finder e dal pannello di sinistra cliccate sul vostro iPhone o iPad. Nella finestra centrale, sotto la voce Generali, scorrete verso il basso e mettete la spunta alla voce Mostra iPhone se connesso alla stessa rete Wi-Fi.

Come installare file IPA su iPhone

Ora sulla barra dei menu cliccate sull'icona di AltServer e selezionate Install AltStore. Selezionate il vostro dispositivo e vi verrà chiesto di inserire il vostro ID Apple e la password associata. Come per Windows, potete scegliere se creare un ID Apple secondario per questo scopo, ma AltStore non legge queste informazioni, che vengono inviate direttamente ad Apple. Inserite il codice ricevuto via SMS per l'accesso con due fattori.

Come installare file IPA su iPhone

Se vi viene richiesto di installare una plugin per Mail, date conferma e inserite la vostra password del Mac. In caso vi dia errore, dovete chiudere Mail sul Mac, poi riapritelo.

Cliccate in alto a sinistra la voce Mail e selezionate Impostazioni.

Nella finestra, scorrete fino in fondo e cliccate su Gestisci plugin. Nella finestra che si apre, mettete la spunta a AltPlugin.mailbundle. Ora cliccate nuovamente l'icona di AltStore, cliccate su Install AltStore, selezionate il vostro telefono e inserite ID Apple e password per poi inserire il codice ricevuto via SMS per l'autenticazione a due fattori.

Dopo qualche secondo, dovrebbe apparire una notifica di AltServer sul Mac che vi conferma come AltStore verrà installato a breve e poi avverte dell'avvenuta installazione di AltStore sull'iPhone (o sull'iPad). Se non la vedete, assicuratevi di aver concesso ad AltServer di inviare notifiche. In caso andate nelle Impostazioni di sistema (cliccando sul menu Apple in alto a sinistra e poi selezionando Impostazioni di sistema) e poi cliccate su Notifiche a sinistra. Nella finestra centrale, cliccate su AltServer e attivate il pulsante in alto a destra per consentire l'invio di notifiche.

Ora passate all'iPhone o all'iPad e nella Home dovreste vedere l'icona di AltStore. Se non la vedete, riavviate il dispositivo, che potete scollegare dal computer (se acceso, espelletelo prima cliccando sull'icona di espulsione di fianco al suo nome nel pannello di sinistra del Finder).

Come installare file IPA su iPhone

A questo punto, potete iniziare a usare AltStore per installare file IPA sul vostro iPhone o iPad. Per prima cosa, andate nelle Impostazioni del dispositivo iOS toccando l'icona a forma di ingranaggio nella Home o nella Libreria app, poi toccate Generali e infine Profili e gestione dispositivo (o VPN e Gestione dispositivo).

Nella pagina successiva, toccate Autorizza [il vostro ID Apple], poi toccate Autorizza nella finestra che appare. Se il vostro dispositivo ha installato iOS 16, toccate l'icona della freccia in alto a sinistra, poi Impostazioni in alto a sinistra e toccate Privacy e sicurezza. 

Qui toccate Modalità sviluppatore, in fondo, e attivate il pulsante di fianco a Modalità sviluppatore.

Il sistema vi chiederà di riavviare il telefono. Toccate Riavvia e, al riavvio, ribadite la volontà di attivare la modalità sviluppatore e inserite il vostro codice di accesso all'iPhone.

Ora siete pronti per installare le app con AltStore. Farlo è semplicissimo, perché AltStore rende tutto molto semplice. Potete installare app all'interno del suo store o file IPA che scaricate online. Ovviamente questa seconda alternativa è più rischiosa, perché non sono app controllate dagli sviluppatori. 

Per avviare AltStore, toccate l'icona verde-acqua con il rombo più chiaro al centro che trovate nella Home o nella Libreria app e consentitegli di rilevare i dispositivi nella rete e di inviare notifiche toccando Consenti due volte.

In basso trovate quattro schede. News riguarda le novità della piattaforma, con una guida, New to AltStore?, che vi spiega come usare l'app. Browse offre l'accesso alle app. AltStore al momento permette di installare Delta, un emulatore Nintendo, e Clip, dello stesso sviluppatore di AltStore.

Ma se volete installare più app potete cliccare su Sources e selezionare altre sorgenti da Internet, tutte verificate e quindi sicure. Toccate Add e potrete installare le app semplicemente toccando il pulsante Free nella scheda dell'app (o il prezzo, se a pagamento). 

Come installare file IPA su iPhone

Verrete rimandati alla pagina dell'app, con una spiegazione e gli aggiornamenti. Toccate il pulsante in alto a destra per installarla (Free, ad esempio), poi vi verrà chiesto di inserire il vostro ID Apple e password per effettuare l'accesso - operazione che dovrete fare solo la prima volta. Toccate Sign in, poi date conferma e l'app verrà installata. 

Potete avviare le app sempre dalla scheda Browse, toccando il pulsante Open nella scheda dell'app.

La scheda My apps mostra le app installate e troverete almeno AltStore. Come vedete, avete come limite 7 giorni, poi dovrete riaggiornarla (non preoccupatevi, farà tutto l'app, ma Testut consiglia di toccare ogni tanto AltStore per essere sicuri che iOS non lo chiuda e capisca che la usate spesso).

Il problema è che l'aggiornamento delle app funziona solo se siete sulla stessa rete del computer con AltServer, quindi non sempre potrebbe funzionare (se per esempio non siete in casa o il computer è spento). 

Ma voi volete sapere come installare un file IPA su iPhone. Per farlo, dovete prima di tutto avere a disposizione il file, che avrete scaricato da Internet sul telefono. Tenete presente che questi non sono app verificate da nessuno, quindi potenzialmente pericolose o che potrebbero non essere legali. 

Detto questo, toccate la scheda in basso My Apps e poi il pulsante "+" in alto a sinistra. Si aprirà il gestore file di iPhone (File) e potrete sfogliarlo per toccare il file IPA e aggiungerlo ad AltStore.

A questo punto l'app apparirà in Browse e My Apps. Per disinstallare un'app, andate in My Apps, toccate e tenete premuta l'app e poi toccate Deactivate. Aspettate qualche istante, poi toccatela e tenetela premuta per un istante e toccate Remove.

Come abbiamo detto nel capitolo iniziale, potete aggiungere al massimo tre app e potrete vedere che ad ogni app è associata una scadenza, che verrà rinnovata automaticamente da AltStore (ma potrete rinnovare manualmente toccando la voce Refresh All, in alto a destra sempre nella scheda My Apps). Per questo, se andate in Settings, non disattivate il pulsante di fianco a Background refresh

Come installare file IPA su iPhone

Sempre in Settings, noterete il pulsante Add to Siri. Questo consente di impostare un comando da dare a Siri per effettuare il refresh delle app. 

Se volete disinstallare AltStore, toccate e tenete premuta l'app su iPhone, e toccate Elimina. Poi andate sul Mac o sul PC e cliccate sull'icona AltServer nella barra dei menu (Mac) o delle applicazioni (Windows). Cliccate su Quit AltServer. Per disinstallarla, da Mac, andate nella cartella Applicazioni e trascinate l'app nel cestino. Su Windows, premete il tasto Windows, scrivete AltServer, cliccateci sopra con il tasto destro del mouse e selezionate Disinstalla. 

Se il vostro intento è sapere come installare un file IPA su iPad, sappiate che la procedura è in tutto e per tutto uguale a quella appena descritta su iPhone.

Come installare file IPA su iPhone senza PC

Volete sapere come installare un file IPA su iPhone senza PC? Come abbiamo spiegato all'inizio di questa guida, la procedura per installare AltStore e quindi i file IPA su iPhone richiede l'utilizzo di un PC, Windows o Mac, che faccia da server per AltStore. 

Per questo motivo, non è possibile utilizzare questa procedura senza un computer, e in caso vi chiedeste come installare un file IPA su iPhone senza iTunes, la risposta è la stessa. iTunes è infatti necessario per ottenere l'autorizzazione da parte di Apple per attivare l'account sviluppatore gratuito, che è la procedura tramite la quale AltStore permette l.installazione di app al di fuori dell'App Store.

Domande e risposte

Come installare file IPA su iPhone senza iTunes?

Se volete installare file IPA su iPhone, avete necessariamente bisogno di un computer con sopra iTunes e AltServer. AltServer è il programma che funziona da server per AltStore per l'aggiornamento delle app, mentre iTunes è necessario per creare il collegamento con il telefono.  

Come si attiva la modalità sviluppatore su iPhone?  

Se volete installare file IPA o app con AltStore su iPhone, avete bisogno di autorizzare l'ID Apple che avete impostato su AltServer e attivare la modalità sviluppatore (da iOS 16 in poi). Per farlo, dopo aver installato AltStore andate nelle Impostazioni del telefono (l'icona a forma di ingranaggio che trovate nella Home o nella Libreria app), toccate Privacy e sicurezza, scorrete verso il basso e toccate Modalità sviluppatore. Qui, attivate il pulsante di fianco a Modalità sviluppatore. Il sistema vi chiederà di riavviare il telefono, toccate Riavvia e al riavvio confermate l'intenzione di attivare la Modalità sviluppatore, inserendo il codice di accesso al telefono.

Read Entire Article