Dreame Z30, la recensione dell'anti-Dyson (quasi) perfetto: più potente di un gen5detect, con più accessori e costa meno

1 week ago 95

Dreame, marchio che sicuramente conoscerete per i dispositivi per la pulizia di casa, lancia a luglio 2024 una nuova scopa elettrica top di gamma che farà sicuramente parlare di sé. Si tratta del modello più potente e avanzato mai lanciato. Viste le sue caratteristiche, lancia un guanto di sfida niente meno che a Dyson e al suo gen5detect, uno dei modelli più potenti e performanti attualmente disponibili sul mercato. L'aspirapolvere in questione si chiama Dreame Z30, e ha dalla sua tante caratteristiche davvero sorprendenti. E non c'è solo la potenza di aspirazione, che sulla carta supera quelle più potenti in circolazione, ma anche una dotazione di accessori difficile da trovare in altri modelli. Non ci rimane che scoprire insieme di che pasta è fatta!

INDICE

Unboxing Dreame Z30

La confezione sottile (ma lunga) non deve trarvi in inganno: Dreame Z30 ha una delle dotazioni di accessori più ampia della categoria. Ecco l'elenco completo:

  • Corpo motore principale
  • Tubo fisso in metallo
  • Spazzola rullo morbido con luce LED
  • Spazzola multi superficie con luce LED
  • Mini spazzola motorizzata
  • Strumento combinato per fessure e per spolverare
  • Spazzola morbida per polvere
  • Spazzola morbida rotante per polvere
  • Adattatore flessibile
  • Prolunga a tubo flessibile
  • Strumento per la rimozione del pelo degli animali
  • Base a terra con porta accessori
  • Alimentatore
  • Manualistica

Tanta, anzi, tantissima roba. La spazzola morbida guadagna la luce LED, facendo un po' il verso alla mitica Fluffy Optic di Dyson (ma non è un male, anzi). Agli strumenti classici per spolverare si aggiunge una spazzola rotante morbida utile anche a spolverare tastiere, soprammobili delicati e simili.

Ci sono poi l'adattatore flessibile per entrare facilmente sotto letti e mobili senza doverci piegare fisicamente, il tubo morbido allungabile e uno strumento per spazzolare gli animali domestici. Inoltre non c'è una base a muro che richiede fissaggio con viti e tasselli: al suo posto c'è una base fissa da porre sul pavimento su cui appoggiate sia la scopa elettriche che alcuni degli accessori in dotazione, quelli che usate con maggior frequenza magari. 

Accessori e Versatilità

Come detto nella sezione precedente, Dreame Z30 ha una valanga di accessori. Di conseguenza la versatilità del dispositivo è praticamente fuori discussione. Discutiamo un po' nel dettaglio l'utilità dei tanti accessori:

  • Tubo fisso in metallo: purtroppo il tubo è fisso, e di conseguenza ci si deve un po' abituare alla sua lunghezza se si intende usare la Z30. Se non altro l'adattatore flessibile permette di tenere piegato il tubo rispetto al motore: in questo modo si riesce a usarlo anche se non si è troppo alti.
  • Spazzola morbida con illuminazione: Dreame la includeva anche nei suoi modelli medio e basso gamma (come la R10 Pro o la R20), ma non era dotata di luce LED come la ottima Fluffy Optic di Dyson. Finalmente l'azienda ci ha messo una toppa, dotandola di illuminazione a livello del pavimento davvero molto simile a quella del diretto concorrente. È molto agile, forse anche troppo (esattamente come la spazzola Dyson), ma è più ingombrante. La luce Blu è ottima, come d'altronde avevamo già constatato sui modelli precedenti come anche la recente Z10 Station. Questa spazzola vanta anche tecnologia Clean-to-Edge: in sostanza è progettata in modo da ridurre a 7 mm il margine fra il lato destro e i muri, in modo da aspirare al meglio delle sue possibilità anche lungo i bordi e i battiscopa.
  • Spazzola multi superficie anti-groviglio con illuminazione: è il pezzo forte di Dreame, la testina che si adatta a tutte le superfici con la luce blu che tanto avevamo apprezzato sulla R20 e sulla Z10. Fa il suo dovere su qualsiasi tipo di pavimento, anche se su parquet e simili potreste preferire quella con rullo morbido. Certo è che se sul pavimento avete da aspirare tanti capelli e peli di animali, questa potrebbe fare più al caso vostro.
  • Mini spazzola motorizzata: l'accessorio immancabile per pulire divani, tappeti e letti. Grazie alla potenza di aspirazione della Z30 si riesce a pulire a fondo superfici in tessuto, portando via con facilità anche peli di animali. Purtroppo su questa variante non c'è la luce LED blu che avevamo visto sulla Z10 Station.
  • Accessori per spolverare: ce ne sono ben 3, fra cui anche quella nuova con pettine morbido rotante perfetto per pulire le scrivanie o altre superfici particolarmente affollate.
  • Testa flessibile: se imparate a usarla vi permette non solo di allungare il tubo, ma anche di fletterlo per passare sotto mobili e letti senza dovervi piegare voi fisicamente. Alcune scope elettriche lo integrano nel tubo (come le JIMMY H10), Dreame invece vi permette di decidere se usarlo o meno.
  • Tubo flessibile e spazzola per animali: non è il primo aspirapolvere ad avere a disposizione un accessorio per spazzolare gli animali domestici, anche se sono pochissimi i brand che lo includono in confezione. Ora, c'è da dire che cani e gatti (soprattutto questi ultimi) potrebbero essere letteralmente terrorizzati dagli aspirapolvere. Si può in parte risolvere collegando la spazzola al tubo flessibile allungabile, tenendo quindi lontano il motore della scopa elettrica (che è quello che fa rumore) mentre si passa il pettine sugli animali. Per come è strutturata la spazzola è probabile che funzioni meglio sui cani che sui gatti: su questi ultimi l'abbiamo provata con mano, e il pelo molto fine tende a rimanere "incastrato" nel pettine. La comodità comunque è che si rimuove il pelo dal pettine con l'aspirapolvere acceso premendo un pulsante sulla spazzola stessa, spedendo subito tutti i peli nel serbatoio.

C'è tutto e di più insomma: si aspira il pavimento, si puliscono le superfici tessili, si spolvera e ci si può perfino occupare degli animali domestici.

Manca solo un accessorio per trasformare la Z30 in una lavapavimenti, ma i dispositivi ibridi come il Dyson Submarine, oltre a essere più costosi, sono comunque meno efficaci delle lavapavimenti dedicate, campo in cui Dreame è fortissima con i suoi ultimi modelli (come la H13 Pro).

Dyson gen5detect vs. Dreame Z30

 Potenza di aspirazioneGiri motoreSchermoFiltro HEPA Rilevamento sporco Serbatoio Peso corpo motoreAutonomiaAccessori
Dyson gen5detect
Dreame Z30
280 AW 310 AW
135.000 rpm 150.000 rpm
LCD con rilevazione particelle e rapporto pulizia LCD con rilevazione particelle e rapporto pulizia
HEPA H13 (99,99% 0.1µm) HEPA H14 (99,99% 0.1µm)
Sensore piezoelettrico Sensori a infrarossi
0,77 litri 0,6 litri
2,3 kg 2,2 kg
70 minuti (minima potenza) / 5 minuti (massima potenza) 90 minuti (minima potenza) / 6 minuti (massima potenza)
Spazzola Digital Motobar (senza LED), Spazzola Fluffy Optic, Spazzola multifunzione, Bocchetta a lancia integrata con spazzola, Mini spazzola motorizzata anti-groviglio, Adattatore flessibile, Stazione di ricarica a muro, Alimentatore Spazzola rullo morbido con luce CelesTect, Spazzola multi superficie con luce CelesTect, Mini spazzola motorizzata, Strumento combinato per fessure e per spolverare, Spazzola morbida per polvere, Spazzola morbida rotante per polvere, Adattatore flessibile, Prolunga a tubo flessibile, Strumento per la rimozione del pelo degli animali, Base a terra con porta accessori, Alimentatore

Tecnologia

Iniziamo dal motore, la parte più importante della scopa elettrica. Dreame non ha badato a spese: il suo nuovo TurboMotor vanta, a detta della stessa Dreame, un nuovo sistema di ingresso dell'aria ottimizzato che riduce la perdita di aspirazione. Grazie a questa nuova caratteristica, la potenza di aspirazione sale a 310 AW, superando il gen5detect e praticamente tutte le altre scope elettriche presenti sul mercato. Anche i giri al minuto del motore sono da primato: 150.000 rpm. All'interno il funzionamento è simile a quello di tante altre scope cicloniche. C'è quindi un sistema di filtraggio dello sporco multi stadio così composto: ciclone, filtro a maglie metalliche, filtro lavabile in tessuto e schiuma, e un grande filtro HEPA 14 in uscita che si assicura che non esca praticamente nulla dalle fessure dedite all'espulsione dell'aria.

È Dreame stessa a specificare che l'intero sistema di filtrazione blocca il 99,99% delle particelle, inclusi batteri e virus. Sono ovviamente cose difficili da testare con mano, ma i dati riportati da Dreame si basano su test di laboratorio condotti da aziende terze. Insomma, ci troviamo di fronte al top della tecnologia.

Dreame Z30 rientra poi nella categoria delle scope elettriche smart. Il motore integra dei sensori a infrarossi che identificano dimensione e quantità delle particelle aspirate. I dati raccolti vengono analizzati da un chip dedicato che regola automaticamente la potenza di aspirazione, permettendovi di lasciare la scopa elettrica in modalità Auto e lasciare che sia lei a pensare a tutto. E i sensori integrati da Dreame sono anche più precisi e aggressivi che in passato: Z30, durante i nostri test, cambia spesso potenza di aspirazione, regolando via via la potenza in modo da non lasciare nulla sul pavimento.

Così come gli ultimi modelli Dyson poi, lo schermo LCD della Z30 mostra statistiche in tempo reale delle particelle aspirate, raccogliendole in 4 macro famiglie che dipendono dalle dimensioni delle stesse. Al termine della sessione di aspirazione, lo schermo mostrerà un riepilogo finale. Non è una cosa fondamentale, ma è un'aggiunta molto carina che farà la gioia degli amanti della pulizia. Lo schermo mostra anche altre informazioni: una striscia colorata e curva in alto si colora a seconda dello sporco rilevato, e c'è anche la percentuale residua di batteria rimasta. Percentuale, purtroppo, e non un conteggio dei minuti ben più utile a nostro avviso. Il display a dirla tutta è abbastanza piccolo. Si legge tutto abbastanza bene, ma è decisamente meno grande e spettacolare di alcuni concorrenti diretti.

Aspirazione

Come se la cava Dreame Z30 nella vita di tutti i giorni? Al top, come era facile aspettarsi viste le caratteristiche tecniche elencate finora.

Difficilmente vi troverete a usare tutti e 310 gli AirWatt erogati dal motore, ma grazie al sistema di rilevamento dello sporco la potenza di aspirazione arriverà anche a sfiorarli in caso di necessità. Il grosso vantaggio offerto dalla Z30 è anche quello di integrare le luci LED blu viste nella R20 e nella Z10 su entrambe le spazzole principali, quella a rullo morbido e quella con rullo anti groviglio. La luce laser dei Dyson più recenti è forse un pelo migliore, ma siamo comunque di fronte a una delle migliori illuminazioni del mercato. La luce blu CelesTect di Dreame illumina tutto lo sporco, anche quello più fine, permettendovi di pulire con criterio il pavimento. Lo ribadisco per l'ennesima volta: dopo aver provato una spazzola con testina LED (di qualità) tornare indietro è praticamente impossibile. Si può direzionare la scopa dove c'è davvero bisogno senza passare più volte sullo stesso punto, accertandosi inoltre che lo sporco sia stato davvero aspirato.

E Dreame, con la sua Z30, vi permette di scegliere quale delle due spazzole usare senza per forza dover sacrificare la luce celeste. La luce CelesTect della spazzola anti-groviglio è senza dubbio più ampia, ed è pensata per essere ben visibile un po' su tutti i tipi di superficie. Quella della spazzola a rullo morbido invece prende ispirazione dalla Fluffy Optics di Dyson: è praticamente ad altezza pavimento, e proietta un cono di luce decisamente più modesto ma comunque in grado di evidenziare bene lo sporco. Tra l'altro Dreame ha cercato di ridurre il gap fra il rullo e il muro sul lato destro, riducendolo ad appena 7 mm. Dall'altra parte il margine è più ampio, vista la presenza del LED.

Sono tre le potenze di aspirazione selezionabili, ma come succede su modelli simili ne userete praticamente solo una. Ci sono la modalità Eco a bassa potenza, quella Auto e quella massima, che spreme tutti e 310 gli AW del motore consumando la batteria a un ritmo vertiginoso.

È sufficiente usare sempre Auto e lasciare che sia la scopa a decidere quanta potenza usare. Il nostro scenario di test è stato lo stesso di sempre: un appartamento di circa 100 metri quadri con pavimenti misti (laminato, gres porcellanato, tappeti in tessuto e vinile) abitato da due adulti, una bambina di due anni e 3 gatti, oltre a vari nonni che si alternano nel corso della settimana. Lo sporco da aspirare insomma non manca, e ho usato la Z30 in tutti i campi di utilizzo possibile. Con il pavimento se la cava benissimo con entrambe le spazzole principali, anche se cambia molto la manovrabilità della scopa elettrica a seconda di quale utilizzate. Forse con la spazzola a rullo morbido ottenete i risultati migliori, a patto però di non aspirare detriti troppo grandi e anche a patto di fare un po' più di manutenzione al rullo. La spazzola anti-groviglio è molto simile a quella vista sulla Dreame R20, e l'unica difficoltà che ho riscontrato è stata nell'aspirare tanti sassolini della lettiera contemporaneamente, un problema che in realtà accomuna molte spazzole del genere.

Se volete aspirare tutto al primo colpo è meglio il rullo morbido che è a diretto contatto con il pavimento, ma dovete anche considerare quanto può sporcarsi e rovinarsi nel tempo, specialmente con detriti del genere. Per la pulizia lungo i bordi è sempre meglio la spazzola con rullo morbido, visto che il bordo destro è quasi a filo muro. Ma in ogni caso con entrambe le spazzole aspirate tutto senza grossi problemi, e soprattutto molto velocemente. Il fatto di avere un report della dimensione delle particelle aspirate serve anche a farvi capire quanta polvere sottile e invisibile ci possa essere, polvere che non tutte le scope elettriche riescono a catturare.

Ottime anche le performance della mini spazzola motorizzata, anche se di fatto è la stessa identica che avevamo visto sulla R20 nel 2023. Torna molto utile per pulire divani e letti, superfici su cui si deposita un bel po' di polvere anche nel caso in cui puliate spesso (e a fondo) la casa.

Come già accennato, ho avuto modo di provare anche la spazzola per animali, nonostante il terrore degli aspirapolvere che accomuna i gatti di casa. Come vedrete nella gallery seguente, uno dei mici non era del tutto entusiasta del trattamento, ma in realtà basta avere un po' di pazienza e si riesce a spazzolarli senza traumatizzarli. A tal proposito c'è un trucco per evitare di spaventarli: impostare la modalità d'uso Eco. Con la modalità Auto, appena premete il meccanismo della spazzola per rimuovere i peli scatterà la potenza di aspirazione massima, visto che il sensore integrato rileverà un gran numero di sporco in aspirazione. Con la modalità Eco invece il rumore emesso è decisamente più sopportabile (soprattutto per gli animali), e soprattutto rimarrà costante durante la spazzolatura.

Non male anche tutte le varie bocchette per aspirare. Funziona tutto molto bene grazie al motore e alla tecnologia di filtraggio della Z30, ma c'è da aprire una grossa parentesi a riguardo della maneggevolezza del modello, di cui vi parlo in dettaglio nella prossima sezione.

Manovrabilità

Dreame Z30 raggiunge tutta questa potenza anche grazie al volume occupato dal motore. Esattamente come la V15s Detect e la gen5detect di Dyson o come la Samsung BESPOKE Jet AI, la Z30 è voluminosa e pesante. L'impugnatura è sufficientemente comoda, ma stiamo comunque parlando di 2,2 kg di corpo motore, a cui dovete aggiungerci la polvere raccolta (0,6 litri al massimo), il tubo di metallo e la spazzola che scegliete di usare. È un problema comune dei modelli di fascia alta, quelli che puntano a massimizzare le performance. Finché dovete passarla sul pavimento lo sentirete fino a un certo punto, ma comunque si tratta di almeno un paio di chili che gravano sul polso. Con operazioni un po' più delicate, come spolverare o raggiungere punti lontani come soffitti, cassoni degli avvolgibili o mobili alti il peso si fa sentire eccome. Dovete insomma chiedervi se volete privilegiare leggerezza e manovrabilità, sacrificando magari potenza o versatilità della scopa elettrica, o puntare appunto sul top del top a patto di fare un po' più di fatica.

Risulta comunque più maneggevole di un Bespoke AI di Samsung, il che non è poco. La spazzola a rullo morbido è un po' più "sbarazzina" da manovrare, visto che comunque il punto di giunzione fra spazzola e tubo permette inclinazioni di 90 gradi. Inoltre, a differenza delle stragrande maggioranza di questo tipo di spazzole, questa nuova di Dreame presenta un cilindro posteriore che funge da ruota che migliora ulteriormente la scorrevolezza. Decisamente più precisa nei movimenti la spazzola con rullo anti groviglio, grazie anche alle sue due grandi ruote posteriori gommate. Peccato, come già accennato, che il tubo fissa non permetta alcuna regolazione di altezza. Se insomma non siete troppo alti e avete un fisico asciutto, la Dreame Z30 potrebbe dimostrarsi ostica da manovrare. Se non altro la testa flessibile da applicare direttamente al corpo motore permette di inclinare il tubo mantenendo in posizione statica il motore. In questo modo non solo raggiungete facilmente superfici sotto a tavoli, sgabelli, letti e simili, ma potete anche adattare un po' di più la Z30 alla vostra altezza.

Autonomia e serbatoio

Non male l'autonomia della Z30, e questo nonostante la potenza del motore. Ovviamente il valore massimo riportato da Dreame, pari a 90 minuti, è da prendere con le molle. Fa riferimento a un contesto di uso Eco (ovvero potenza minima) con strumenti per spolverare, che quindi non devono mettere in movimento i rulli delle spazzole o alimentare i LED CelesTect. Un valore più realistico è pari a 30/40 minuti in modalità d'uso Auto, valore che comunque dipende molto da quanto sporco c'è sul pavimento. Se passate la Z30 giornalmente si avvicina maggiormente a 40 minuti. A potenza massima siamo intorno ai 6 minuti, ma anche questo, così come quello in modalità Eco, è uno scenario di utilizzo irrealistico. In modalità Auto si riesce a pulire con precisione tutto il pavimento con un avanzo di autonomia sufficiente a pulire ad esempio divani e letti. Se volete aggiungerci anche la spolveratura di superfici rialzate potreste aver bisogno di una ricarica, ricarica che sulla carta richiede circa 4 ore.

Dreame sottolinea anche un altro valore: 300 metri quadri in modalità Eco. Continuo a pensare però che s si tratti di scenari di utilizzo davvero particolari, sia per l'ampiezza della superficie sia per la scarsa potenza di aspirazione in Eco. Acquistare un prodotto del genere e usarlo in Eco ha poco senso. La batteria al litio da 8 x 3.200 mAh è removibile. In teoria potrebbe quindi essere possibile acquistarne una di riserva per alternarle e pulire più a lungo.

Il serbatoio della scopa elettrica è da 0,6 litri. Un po' più piccolo dei diretti concorrenti, ma comunque sufficiente per pulire tutta la casa e anche eventualmente le superfici tessili. Non ho mai dovuto svuotarlo durante una sessione di pulizia, e anche fosse, si apre (o si rimuove del tutto) con un clic e si pulisce altrettanto facilmente. C'è comunque chi sta sperimentando soluzioni particolarmente intelligenti, che speriamo di vedere presto anche su altri modelli.

Manutenzione, materiali e ricambi

Dreame Z30 è pensata per durare a lungo. Il serbatoio e praticamente tutte le parti che compongono il sistema di filtraggio sono smontabili e lavabili. L'unico componente intero è quello che integra il sistema di formazione dei cicloni e il filtro a maglie metalliche, ma nulla vieta di lavare anche quello in blocco. Ci sono poi la parte trasparente del serbatoio, il filtro da porre sopra il filtro ciclonico e il grande filtro HEPA 14 che circonda interamente il motore. Tralasciando appunto il motore, il resto può essere lavato, a patto di lasciare asciugare il tutto almeno per 24 ore prima di riusarlo.

Anche tutte le spazzole possono essere smontate e pulite con cura. Anzi, a dirla tutta finalmente Dreame ha risolto un problema che evidenzio da oramai troppe recensioni. La spazzola con rullo morbido vanta anche delle piccole ruote in plastica, ruote che ritroviamo su tantissimi prodotti (inclusi quelli a marchi Dyson). Se avete a che fare con peli e capelli, saprete che queste ruote tendono a bloccarsi con il tempo, e rimuovere i grovigli che si formano talvolta è quasi impossibile.

Dreame su questo modello le ha rese facilmente svitabili con un classico cacciavite a taglio. Per il resto, i rulli sono facilmente sfilabili e lavabili. Occhio a lavare tutto il corpo della spazzola, vista la presenza dei LED e quindi di collegamenti elettrici.

I materiali sono di ottima fattura. Dreame di solito cura molto anche i dispositivi di fascia più bassa, quindi non c'è da sorprendersi. I collegamenti fra il motore e gli accessori sono incredibilmente solidi, forse anche troppo. Almeno le prime volte dovrete premere abbastanza per sentire il "clic" che conferma il corretto collegamento fra i dispositivi. Il motore è bello corazzato, ma comunque non è il caso di maltrattarlo troppo visto che il serbatoio in plastica traslucida tende, come in altri modelli, a essere soggetto a rotture in caso di sollecitazioni troppo "violente". Le spazzole principali sono belle solide. Quella con rullo anti-groviglio ha subito una brutta caduta e non ha subito neanche un'ammaccatura.

E i ricambi? Troppo presto per dirvi qualcosa di certo a riguardo. Dreame, anche sul suo store ufficiale italiano, mette a disposizione alcuni accessori e ricambi per i suoi modelli precedenti, e allungando lo sguardo verso Aliexpress si trovano solitamente ricambi per i dispositivi del brand in questione. Sicuramente arriveranno i filtri di ricambio, e molto probabilmente alcuni ricambi dedicati a scope elettriche quali la R20 o la Z10 sono compatibili anche con questa Z30, ma appunto, ci sarà da aspettare qualche settimana prima di delineare un quadro realistico della situazione. Occhio però: sul sito ufficiale Dreame promette 3 anni di garanzia sulla Z30, il che è già qualcosa in più rispetto a quanto offerto da buona parte della concorrenza! Anche sulla scheda Amazon è riportato lo stesso dato.

Prezzo

Il prezzo di listino di Dreame Z30 ammonta a 599€. Quello di listino della scopa elettrica concorrente che più gli si avvicina, ovvero la gen5detect di Dyson, è pari a 929€, anche se ora sul sito ufficiale la si trova a 799€, che sono comunque 200€ in più di quanto richiesto da Dreame.

Non solo, dal 16 al 22 luglio, in pieno Prime Day di Amazon, Dreame proporrà uno sconto di 80€ che porterà il prezzo a 519€. Vista la potenza di aspirazione, la valanga di accessori, le performance e tanti altri dettagli descritti finora, ci sembra un costo aggressivo e particolarmente goloso. La promo al momento è evidenziata sul sito ufficiale.

Nel caso vogliate spendere meno c'è sempre la ottima Dreame R20. La potenza di aspirazione è inferiore, ma vanta comunque tanti accessori (e quindi un'ottima versatilità) e buone performance.

Il sample per questa recensione è stato fornito da Dreame che non ha avuto un'anteprima di questa recensione testuale e non ha fornito alcun tipo di compenso monetario.

Le recensioni di altri prodotti Dreame

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

Dreame Z30

Dreame Z30 è una scopa elettrica al top in tutti i sensi. Abbiamo già rimarcato più volte alcuni dei suoi punti di forza: una dotazione di accessori praticamente senza pari, il motore più potente della categoria, sistema di filtraggio HEPA 14, spazzole principali con tecnologia CelesTect e tanto altro. E il prezzo non è così alto come si potrebbe sospettare, soprattutto approfittando della promo lancio in arrivo a breve. Occhio però: massima potenza implica anche motore ingombrante e pesante. Se avete un fisico esile potreste avere qualche difficoltà a usarla in alcuni contesti. Detto questo, i tanti punti di forza oscurano i pochi difetti che abbiamo evidenziato in questa recensione. Ah, da non sottovalutare anche i 3 anni di garanzia, validi a quanto pare anche acquistandola da Amazon.

Pro

  • La dotazione di accessori più ampia della categoria
  • Motore potentissimo, filtraggio al top
  • Testina LED con luce blu su entrambe le spazzole principali
  • Rilevamento dello sporco
  • Facile da smontare per la manutenzione
  • Prezzo aggressivo
  • 3 anni di garanzia

Contro

  • Non è tra le più maneggevoli
  • Serbatoio un po' piccolo
  • La base non ospita tutti gli accessori
  • Mini spazzola motorizzata perde la luce LED

Lorenzo Delli

Lorenzo Delli Cresciuto a "computer & biberon", mi sono avvicinato al mondo dell'informatica e della tecnologia alla tenera età di 5 anni. Mi occupo di news e recensioni legate ai PC (desktop e laptop) e al gaming, ma non disdegno elettrodomestici smart quali scope elettriche e friggitrici ad aria, preferibilmente con Bluetooth e Wi-Fi. Se trovate un meme sui canali social di SmartWorld è probabilmente colpa mia.

Read Entire Article