Gli auricolari Bluetooth più ''longevi'' sul mercato? Arriva il primo punteggio di riparabilità 10/10 da iFixit

1 month ago 108

Torniamo a parlare dei Fairbuds: i primi auricolari Bluetooth di casa Fairphone con batteria sostituibile, sia negli stessi auricolari che nel case di ricarica (date uno sguardo anche alla pagina con le migliori cuffie ANC).

L'azienda olandese, stavolta, sembra proprio aver fatto centro col il suo ultimo prodotto, almeno in termini di riparabilità. Questo è quanto emerge dall'ultimo teardown di iFixit, che premia i Fairbuds con un punteggio di 10/10 (si tratta dei primi auricolari wireless in assoluto ad ottenere il massimo). Questo risultato sottolinea il grande passo in avanti fatto da Fairphone rispetto al modello precedente, ovvero le True Wireless Earbuds, le quali avevano ottenuto un punteggio pari solamente ad 1/10.

Come mostrato dal video di iFixit, le batterie degli auricolari possono essere sostituite con grande facilità, un po' come quelle di un apparecchio acustico. Una volta rimossa la guarnizione in silicone che circonda il corpo dell'auricolare, basterà sganciare un piccolo sportellino porta batteria, che poi andrà a ruotare lateralmente.

In questo caso si tratta di batterie standard: ovvero celle a bottone agli ioni di litio LIR1054 acquistabili direttamente dal sito di Fairphone.

Gli auricolari possono successivamente essere divisi in due parti. Entrambi i lati sono rimovibili con un plettro ma l'unità altoparlante dovrà prima essere scaldata per ammorbidire la parte adesiva che unisce il tutto. Sebbene la copertura sia facile da staccare con un plettro, è comunque collegata da un delicato cavo flessibile, facilmente danneggiabile per chi è alle prime armi.

Passando invece alla custodia di ricarica, anche in questo caso la sostituzione della batteria risulta estremamente facile. Infatti, per accedere alla batteria ai polimeri di litio da 1,85 Wh, basterà rimuovere la vite con testa a croce. Volendo andare oltre, basterà svitare altre cinque viti Philips per arrivare all'unità interna principale. Questa è sostituibile nel suo insieme, ma come gli auricolari, le singole parti non sono disponibili.

Infatti, i pezzi di ricambio che Fairphone vende sono: i singoli auricolari, il gruppo della custodia interna e il guscio esterno della custodia di ricarica.

Questo ha portato iFixit a spiegare che il punteggio di 10/10 è provvisorio ''almeno finché non saremo in grado di verificare i manuali di riparazione promessi, nonché la disponibilità e il prezzo delle parti di ricambio''. Visto però lo storico dell'azienda e il fatto che l'obiettivo di Fairphone è di realizzare dispositivi riparabili, il team di iFixit non si aspetta brutte sorprese. Il punteggio elevato dei Fairbuds, conclude iFixit, è chiaramente influenzato anche dal fatto di poter sostituire le batterie senza dover ricorrere a strumenti particolari.

Read Entire Article