MIUI 13 ufficiale: cosa cambia con la nuova interfaccia Xiaomi

6 months ago 134

Giornata campale per Xiaomi: a completamento della gamma Xiaomi 12 arriva la nuova major release dell'interfaccia utente MIUI. Il biglietto da visita della MIUI 13 è rappresentato da una particolare attenzione per la sicurezza e la privacy, senza trascurare quegli affinamenti introdotti per consentire a tutti i dispositivi dell'ecosistema Xiaomi (smartphone, tablet, TV, dispositivi smart home e assistente vocale XiaoAI) di interagire al meglio: A partire da oggi, MIUI non è più un sistema operativo per smartphone, è un sistema operativo che si estende su più dispositivi e connette più dispositivi smart.


PRESTAZIONI

La nuova interfaccia introduce vari miglioramenti delle prestazioni della precedente MIUI 12.5. Xiaomi sottolinea che la MIUI 13 rende più fluide le app di terze parti e quelle native di Xiaomi con un numero di fotogrammi persi ridotto rispettivamente del 15% e al 23%. Secondo i dati diffusi dal produttore, la MIUI 13 è al primo posto del test Master Lu che cerca di quantificare la fluidità delle varie interfacce Android. MIUI 13 migliora anche la capacità di multitasking e permette di mantenere aperte in background sino a 14 app.


SICUREZZA

Xiaomi ha previsto un sistema di verifica a tre livelli: riconoscimento facciale, possibilità di applicare una filigrana alle immagini condivise per evitarne l'uso improprio e protezione contro le frodi elettroniche. Da sottolineare che il riconoscimento facciale integrato nella MIUI 13 registra sì il volto, ma anche la parte superiore del corpo (dalla vita in sù), quindi riesce a distinguere persone con volti simili ma strutture corporee diverse, quindi è un sistema - sulla carta - ancora più sicuro rispetto al riconoscimento del solo volto.

La protezione contro le frodi informatiche si attua mediante un registro di siti web e dispositivi che possono diffondere malware. C'è poi l'integrazione di una rubrica dei numeri telefonici sospetti (es. spam) che vengono segnalati all'utente prima di rispondere alla chiamata


ESTETICA

Non mancano novità estetiche: a partire dal nuovo font, il MiSans, gratuito e scaricabile liberamente. È un font sans-serif che semplifica la rappresentazione grafica di lettere, segni e numeri. La MIUI 13 introduce inoltre nuovi opzioni per la personalizzazione dello sfondo (compresi inediti sfondi live) e nuovi widget ridisegnati per adattarsi meglio alla disposizione a griglia.


MIUI 13 PAD

Come anticipato nelle scorse ore, MIUI 13 è stata sviluppata per adattarsi agli schermi di ampie dimensioni, in particolare quelli dei tablet. MIUI 13 Pad può essere sfruttata con oltre 3.000 applicazioni già ottimizzate per la nuova interfaccia di Xiaomi. Tra le peculiarità di questa particolare versione c'è la possibilità di sfruttare apposite gesture per trascinare, ridimensionare e aprire in finestra le app.

DISPONIBILIT

Si parte ovviamente con gli Xiaomi 12 nei quali la nuova interfaccia si troverà preinstallata. A gennaio 2022 raggiungerà i modelli della linea MI 11 (Mi 11, Mi 11 Pro e Mi 11 Ultra); verso la fine dello stesso mese sarà disponibile anche per i tablet Mi Pad 5 Pro e Mi Pad 5. Resta inteso che queste prime informazioni diffuse per il mercato cinese dovranno poi essere seguite da informazioni più specifiche per i mercati internazionali. In queste ore stanno trapelando in rete presunte roadmap complete, ma è consigliabile attendere conferme più certe prima di creare false aspettative.


Read Entire Article