ChromeOS si aggiorna e si avvicina ad Android: Quick Share e nuovi controlli multimediali

1 month ago 58

Arrivano delle importanti novità per ChromeOS, il popolare sistema operativo di Google pensato per i PC Chromebook. Con l'ultimo aggiornamento sono arrivate delle funzionalità che lo rendono più vicino ad Android.

L'aggiornamento che stiamo per descrivere si riferisce alla versione 121 di ChromeOS. Questa introduce Quick Share, la nuova modalità di condivisione dei file tra PC e smartphone sviluppata da Google. In realtà, non è una funzione nuova ma un aggiornamento di quella che conoscevamo come Nearby Share, o Condivisione nelle vicinanze.

Dopo aver debuttato qualche settimana fa su Android, Quick Share arriva ufficialmente anche su ChromeOS con l'interfaccia che vedete negli screenshot in basso. Rispetto ad Android, troviamo un aggiornamento grafico più marcato, con l'opzione che appare nel pannello delle impostazioni rapide di ChromeOS. Una volta che si apre l'app Quick Share si vedrà un'interfaccia molto simile, anche in termini di funzionalità, a quella che troviamo nell'app Windows di Quick Share.

Ma non finisce qui.

Con l'aggiornamento a ChromeOS 121 arrivano anche dei nuovi controlli multimediali. Anche in questo caso, si tratta di una novità che rende ChromeOS più vicino ad Android in termini di interfaccia.

Come potete vedere dallo screenshot in basso, i controlli multimediali dei contenuti in riproduzione ora mostrano una barra di avanzamento ondulata molto simile a quella che troviamo nel player multimediale di Android. I pulsanti sono più grandi e coerenti con il Material You, mentre viene mostrata anche la copertina del brano che si sta ascoltando.

L'aggiornamento che abbiamo appena descritto è attualmente in fase di distribuzione automatica via OTA a livello globale a tutti i Chromebook supportati.

Read Entire Article