Non temete i gruppi WhatsApp sospetti: contromisure in arrivo

2 weeks ago 56

WhatsApp è il centro della messaggistica istantanea per milioni di utenti, italiani compresi. E l'aspetto della sicurezza riveste quindi particolare importanza. Proprio in questo contesto, Meta ha appena presentato nuovi strumenti per difendersi dai gruppi WhatsApp sospetti.

Trattandosi di un'app di messaggistica usata da tantissime persone, su WhatsApp sono anche in agguato delle potenziali insidie, come tentativi di phishing o truffe. E allora andiamo a vedere quali sono le novità dell'app per difendersi dai gruppi WhatsApp sospetti.

Come difendersi dai gruppi WhatsApp di cui dovreste diffidare

WhatsApp ospita miliardi di utenti, attivi quotidianamente per comunicare tramite diversi mezzi. E purtroppo tra questi vi sono anche quei malintenzionati che sperano di estorcere informazioni personali o denaro ingannando gli altri. E i gruppi chat possono fungere da mezzo per diffondere in maniera rapida tali tentativi.

Proprio per questi motivi, WhatsApp ha appena introdotto dei nuovi strumenti per permettere agli utenti di difendersi meglio dai gruppi sospetti.

Come potete vedere dal breve video che trovate in basso, condiviso da WhatsApp stessa su X, arrivano delle nuove opzioni che saranno visibili quando si viene aggiunti a un gruppo chat da parte di un utente sconosciuto.

Questi strumenti prevedono la visualizzazione di informazioni aggiuntive al momento dell'apertura del gruppo, come chi ha creato il gruppo, quando è stato creato, la descrizione del gruppo e se l'utente è stato aggiunto da qualcuno nella sua lista di contatti WhatsApp.

Troviamo anche un pulsante che consente agli utenti di abbandonare rapidamente il gruppo chat, oltre a un collegamento a informazioni aggiuntive sugli strumenti di sicurezza di WhatsApp.

I più assidui utilizzatori di WhatsApp avranno notato che si tratta di strumenti simili a quelli che vengono mostrati quando si riceve un messaggio da un utente sconosciuto, non presente tra i proprio contatti WhatsApp.

In generale, questo nuovo strumento dovrebbe garantire una maggiore protezione contro le attività fraudolente che quotidianamente vengono effettuate su WhatsApp, soprattutto nei confronti degli utenti meno esperti.

La novità che ha appena mostrato WhatsApp sarebbe già in fase di distribuzione automatica a livello globale. Ci aspettiamo che il rollout avvenga via server, il che significa che non dovrebbe essere collegato a un aggiornamento dell'app.

La distribuzione dovrebbe completarsi entro le prossime settimane.

Le guide utili per chi usa WhatsApp

La lista che trovate qui sotto include alcune guide utili per ottimizzare e migliorare la vostra esperienza con WhatsApp:

Read Entire Article