Perché Pixel Watch 3 potrebbe essere la svolta per gli smartwatch di Google

2 weeks ago 59

Tutti coloro che sono appassionati di Wear OS (ecco come funziona Wear OS nel dettaglio), il popolare sistema operativo di Google per smartwatch, staranno aspettando con trepidazione il nuovo Pixel Watch 3. A un mese dalla presentazione ufficiale abbiamo modo di scoprirlo nel dettaglio.

Nelle ultime ore infatti sono emersi interessanti dettagli su tutte le novità che proporrà Pixel Watch 3. Nello specifico, abbiamo modo di vedere in cosa il nuovo smartwatch di Google si differenzierà dai suoi predecessori. E le novità non sono poche.

Quali saranno le novità più importanti di Pixel Watch 3

Negli ultimi giorni abbiamo appreso diversi dettagli su Pixel Watch 3. Giusto qualche ora fa abbiamo del fatto che finalmente lo smartwatch di Google arriverà in due taglie differenti, quando i suoi predecessori sono arrivati sul mercato in un'unica taglia.

Gli ultimi rumor emersi online indicano che effettivamente arriverà una versione da 41 mm e una seconda più grande da 45 mm. La prima novità riguarderà proprio la batteria di quest'ultima versione, la quale avrà una capacità di 420 mAh.

Nessuna novità per la capacità della batteria della versione da 41 mm, la quale ammonterà a 310 mAh.

Una delle novità più interessanti in termini di design riguarderà lo spessore. Finalmente Google ha deciso di rendere il suo smartwatch più sottile: Pixel Watch 3 infatti dovrebbe avere uno spessore pari a 4,5 mm, più piccolo rispetto ai 5,5 mm del suo predecessore. L'immagine che trovate qui sotto mostra un confronto in termini dimensionali tra i nuovi Pixel Watch 3 e Pixel Watch 2.

Altra novità importante riguarderà il display: lo schermo di Pixel Watch 3 infatti dovrebbe offrire una luminosità di picco pari a 2.000 nit, raddoppiata rispetto ai 1.000 nit che erano disponibili con Pixel Watch 2. Questo dovrebbe ovviamente impattare in maniera positiva sulla visibilità del display anche sotto la luce diretta.

Parlando sempre di novità, arriverà anche il supporto UWB. Si tratta dello standard di connettività ravvicinata, concettualmente simile al NFC, e che dovrebbe rendere disponibili nuove applicazioni future, come lo sblocco della propria auto.

Sempre in termini di rinnovamenti, arriveranno anche nuove colorazioni. Per entrambe le versioni di Pixel Watch 3 ci sarà il cinturino in Obsidian abbinato alla cassa nera. Per la cassa in argento ci sarà il cinturino Rose Quartz per la versione da 41 mm, e quello in Hazel per la versione da 45 mm. Sempre per i modelli con la cassa in argento ci sarà anche il cinturino in Porcelain. Inoltre, per la versione da 41 mm arriverà anche una terza colorazione in oro per la cassa con cinturino Hazel.

Spunti utili per chi ha uno smartwatch

Per finire, qui sotto trovate una serie di guide e suggerimenti che potrebbero rivelarsi particolarmente utili per chi usa quotidianamente uno smartwatch:

Read Entire Article