ACN pubblica le linee guida delle funzioni crittografiche. Scarica i documenti

2 weeks ago 32

I primi tre documenti riguardano “Funzioni di Hash”, “Codici di autenticazione di messaggi (MAC)” e “Conservazione delle password”. Le indicazioni sono sempre aggiornate agli sviluppi nazionali e internazionali in termini di crittografia e cybersicurezza.

L’Agenzia per la cybersicurezza nazionale promuove l’uso della crittografia come strumento di cybersicurezza capace di assicurare un livello di protezione efficace e duraturo. L’obiettivo, coerente con le misure dalla Strategia nazionale di cybersicurezza e con le indicazioni della normativa nazionale ed europea, è favorire l’impiego di crittografia, in ambito non classificato, lungo l’intero ciclo di vita dei sistemi e servizi ICT, in conformità ai principi della sicurezza e della tutela della privacy.

I documenti della serie “Linee Guida Funzioni Crittografiche” forniscono consiglio e supporto in diversi contesti crittografici, affrontando sia i punti di vista teorici che applicativi. In essi si può trovare un’analisi dell’argomento trattato, che comprende le descrizioni tecniche degli algoritmi più importanti e si conclude con la lista degli algoritmi e dei parametri raccomandati.

Le linee guida sono suddivise in documenti di approfondimento specifici per le differenti tematiche e ambiti di applicazione. I primi tre documenti riguardano “Funzioni di Hash”, “Codici di autenticazione di messaggi (MAC)” e “Conservazione delle password”. Le indicazioni sono sempre aggiornate agli sviluppi nazionali e internazionali in termini di crittografia e cybersicurezza.

Scarica le linee guida

Read Entire Article