Google introduce ufficialmente l'archiviazione delle app tramite il Play Store

2 months ago 29

Ogni volta gli aggiornamenti di Sistema Google comprendono vari miglioramenti al Play Store. Ad esempio, l'ultimo update introduce un'importante novità: la possibilità di reinstallare le applicazioni sui nostri smartphone evitando di completare tutte le volte il processo di configurazione.

Questa funzionalità, presentata da Google a marzo, consente agli utenti di disinstallare le applicazioni ma con un'importante differenza rispetto al passato: il Play Store, infatti, conserva i dati locali del software. In pratica, sarà come se l'app non fosse stata mai rimossa dal dispositivo (si parla appunto di "archiviazione"). Si tratta di un importante passo in avanti: pensiamo agli appassionati di giochi oppure ai possessori di telefoni con una limitata capacità di archiviazione. Questo aggiornamento è disponibile con la versione 33.4 del Google Play Store.

Dunque, Google continua ad arricchire l'esperienza degli utenti con il Play Store che, tra l'altro, nel 2023 dovrebbe finalmente essere più adatto a chi lo utilizza con un tablet. Difatti, recenti indiscrezioni hanno rivelato che il colosso di Mountain View sarebbe intenzionata a riprogettare l'app in modo tale da risultare più funzionale sui grandi schermi.

Tra le novità, una rivisitazione totale della sezione "Giochi", che dovrebbe includere anche le descrizioni delle app e gli screenshot visualizzabili sulla schermata principale. Infine, l'azienda ha anche annunciato che gli sviluppatori potranno aggiungere fino ad otto screenshot in formato 16:9 sul Play Store per Chromebook.

Read Entire Article