Samsung Galaxy S III, vecchio a chi? Eccolo con Android 12

2 weeks ago 25

Correva l'anno 2012 quando Samsung lanciò sul mercato il suo top gamma Galaxy S3 (la presentazione avvenne in occasione dell'evento Unpacked di maggio, per l'esattezza). Si parla quindi di uno smartphone che ha quasi dieci anni sulle spalle, ma che grazie all'impegno e all'entusiasmo della community di sviluppatori indipendenti può sfoggiare la più recente versione del sistema operativo Android. Niente di ufficiale, perché Samsung ha da tempo interrotto il supporto al dispositivo, quanto il frutto del progetto che ha consentito di adattare al Galaxy S3 la custom ROM LineageOS 19.0 (non ufficiale) basata su Android 12.

Il traguardo è frutto del lavoro di html6405, Recognized Developer di XDA, che è già riuscito ad ottenere un buon risultato visto che risultano funzionanti componenti essenziali, tra cui:

  • Display
  • Modulo radio
  • Fotocamera
  • WiFi
  • Bluetooth
  • Riproduzione video con accelerazione video software/hardware

Alcune funzionalità tipiche della LineageOS non sono presenti e bisogna tenere conto che ci sono ancora alcuni bug: non funziona lo sblocco del PIN della SIM (quindi è bene rimuovere l'eventuale PIN prima di inserire la SIM nello smartphone); non è consigliabile formattare una microSD per utilizzarla come adoptable storage perché in questa prima release l'operazione sembra causare bootloop; il modulo NFC non funziona.

Al di là di questi aspetti che potrebbero essere migliorati con successive versioni della ROM, è sempre una vittoria per gli utenti finali sapere che è possibile superare i limiti del supporto ufficiale con soluzione ''alternative". Tutto quando sopra mentre la procedura di distribuzione dell'aggiornamento ufficiale ad Android 12 è solo da poco iniziata. Nel video sotto riportato è possibile dare uno sguardo al funzionamento della Lineage 19 su Galaxy S3, mentre nel link in FONTE si trovano tutti i dettagli del progetto.

Samsung Galaxy S3 disponibile online da Amazon Marketplace a 373 euro.

(aggiornamento del 16 dicembre 2021, ore 15:17)


Read Entire Article